Calisio – Tesino 5-0 , Bene solo a metà

Calisio – Tesino 5-0 , Bene solo a metà

Sconfitta pesante sul campo del Calsio dei nostri ragazzi che giocano bene solo nel primo tempo dove iniziano forte mettendo la prima in classifica in difficoltà e sbagliando con Carraro a tu per tu con il portiere avversario. Vedi Video a fondo pagina. Da segnalare uno stop di braccio del difensore avversario in area dopo aver mancato la palla di testa non visto dall’arbitro.

Primo tempo che finisce sul risultato di 1 a 0 per il Calsio con goal di testa di Ceccato che trova la difesa impreparata.

Secondo tempo con il Calisio che spinge e passa sul 2 a 0 dopo un minuto con il solito Ceccato abile a saltare Menguzzo e infilare sul secondo palo.

Il Tesino prova a reagire, ma Minati da solo in attacco a causa degli assenti, Dell’Agnolo ” per problemi alla dentiera 🙂 ”  ,Moranduzzo per squalifica, Cuccaro per pubalgia, Vesco per problemi all’anca, non riesce ad impensierire la difesa avversaria.

Sostituzioni del secondo tempo: Fattore O. per Zampiero, Carraro per Menguzzo S., Menato per Fante.

Le squadre si allungano e il Calisio colpisce ancora senza pietà fino al risultato finale di 5 a 0.

Nonostante tutto il Tesino lotta fino alla fine e  non può nulla contro una squadra che ha dimostrato di meritare una categoria superiore con il trio d’attacco (Ceccato in primis) e una difesa solida robusta e veloce.

Alla prossima contro la Vigolana a Castello Tesino. Partita che sarà anticipata a sabato ore 16.00

Forza Tesino !!!

 

 

Tesino – Bolghera 2 – 1

Tesino – Bolghera 2 – 1

Vittoria per 2 reti a 1 dei nostri ragazzi contro la Bolghera che lotta per l’accesso ai play off con la miglior difesa del campionato.

Tesino orfano di Minati,Menato e Fattore O., che si presenta in campo con:

  • Muraro,Balduzzo,Menguzzo,Oleg,Guzzo,Gecele,Fattore,Carraro,Zampiero,Moranduzzo,Dell’Angolo.

Pronti e via e il Tesino con il bomber Dell’Agnolo sfiora il vantaggio. Reazione della Bolghera che a sua volta sbaglia un pallonetto con il numero 10 a tu per tu con Muraro. Primo tempo dove lo spettacolo e il bel gioco lasciano a desiderare. Lanci lunghi da entrambe le parti.

Esce Fattore ed Entra Sordo M. per il Tesino.

Secondo tempo che inizia con il piede giusto per il Tesino che dopo 5 minuti va in vantaggio con Oleg che di testa su cross dalla tre quarti insacca nell’angolino (bomber Africa la tocca con la lingua, deviazione impercettibile e dolore immenso lamentato a fine partita).

Il Tesino ha le occasioni per andare sul doppio vantaggio ma non le sfrutta ed è la Bolghera a trovare il pareggio per rigore su fallo di mano di Stefano Menguzzo subentrato al posto di Guzzo.

1 a 1 e palla al centro.

Il Tesino rimane in 10 per espulsione di Moranduzzo che cercando palla in profondità viene ostruito due volte e strattona per la maglia del difensore fino ad atterrarlo…provvedimento eccessivo del direttore di gara a nostro avviso.

Abdul n.18 colpisce con un destro allo stomaco Menguzzo A. che chiedeva scusa per il contrasto precedente. L’arbitro fa finta di non vedere, mister Zaccaron chiede spiegazioni in modo animato e viene allontanato dal campo.

La Bolghera vuole i 3 punti e alza il baricentro portando avanti il numero 6 Dondi, il Tesino sostituisce Zampiero e inserisce Vesco.

E’ proprio Vesco che al 75esimo prende palla sulla tre quarti e la mette sui piedi di Dell’Agnolo bravo nello stop a seguire, si presenta davanti a Povoli e insacca nell’angolino.

Il Tesino difende con tutto l’organico e dopo 6 minuti di recupero festeggia la vittoria.

Milgiori in campo: Dell’Agnolo, Gecele.

P.S. Complimenti alla Bolghera per il terzo tempo al bar in compagnia dei nostri ragazzi…IN..

 

3 Milioni di MOVEs – Missione compiuta per il centro Attività Motorie

3 Milioni di MOVEs – Missione compiuta per il centro Attività Motorie

3.000.000 di MOVEs! #LetsMoveforaBetterWorld

Siamo felici di aver contribuito al raggiungimento dei 3 milioni di Moves per il Centro Attività Motorie di Scurelle. Grazie a questo risultato Il le scuole della Valsugana avranno gratuitamente delle attrezzature marchiate Technogym.

L’ US Tesino ha partecipato con tutto l’organico sostenendo alcuni allenamenti atletici presso il Centro.

Anche questo è US Tesino. Un ringraziamento particolare a tutti i professionisti che lavorano presso il Centro Attività Motorie di Scurelle.  Per info del Centro questa è la loro pagina facebook https://www.facebook.com/centroattivitamotoriescurelle

 

Tesino – Oltrefersina 1 – 1

Tesino – Oltrefersina 1 – 1

In Tesino la sagra dei goal divorati…

Non bastano 2 mani per contare le occasioni sprecate dai ragazzi del Tesino che in ben 12 occasioni davanti al portiere avversario non riescono ad insaccare. Cuccaro e Minati nel primo tempo calciano fuori, potrebbe essere un comodo 3 a 0 e invece si va negli spogliatoi sullo zero a zero.

Non cambia musica nel secondo tempo. E’ sempre il Tesino a fare la partita e a sbagliare l’impossibile finchè Minati non viene steso in area e su calcio di rigore porta in vantaggio al 73esimo il Tesino. Zampiero e Minati hanno la possibilità di chiudere il match ma un super portiere dell’Oltrefersina e la poca lucidità sotto porta lasciano il risultato invariato. Da segnalare una doppia occasione all’ 85esimo minuto per l’Oltrefersina dove Faresin e Sordo alzano il muro.

L’arbitro indica il recupero di 5 minuti e al 93esimo Fattore E. solo davanti al portiere con Carraro e Minati decide di piazzarla e ancora una volta il portiere Perginese si supera e respinge.

La legge del calcio è severa e punisce il Tesino che allo scadere dei 5 minuti sbaglia il rinvio di un pallone e mette la palla in angolo. Tutti dentro i giocatori dell’Oltrefersina, la palla viene calciata sul portiere che per evitare una presa rischiosa esce di pugno ma la palla non prende la direzione desiderata e si insacca sotto la traversa.

Palla in mezzo, fischio dell’arbitro e fine della partita.

Ennesima partita dei nostri ragazzi che buttano nel cestino 3 punti. Peccato per il finale ma il Tesino deve recriminare con se stesso e per le 12 occasioni mancate. A breve ci saranno anche i video…

Sostituzioni: Fattore E. per Cuccaro, Oleg per Menguzzo S., Menato per Fattore O.

Migliori in campo: Balduzzo, Sordo M, Carraro

Domenica ore 16 a Castello Tesino contro la Bolghera senza gli squalificati, Fattore O,Minati,Menato

FORZA TESINO!

 

Roncegno – Tesino 2 – 2

Nel turno infrasettimanale del girone di ritorno i nostri ragazzi pareggiano per 2 a 2 un derby pieno di emozioni e falli.

Primo tempo giocato dal Tesino nella metà campo del Roncegno che si difende bene e non risparmia colpi al limite della tollerabilità. L’arbitro si lascia sfuggire subito di mano la partita non ammonendo i difensori viola che impostano la partita fermando in qualsiasi modo i giocatori del tesino. Per due volte Minati nell’uno contro uno verso la porta viene atterrato vistosamente, l’azione continua come se non fosse successo niente. Un arbitraggio all’inglese molto inglese…

Esce Oleg per infortunio per un contrasto involontario su palla alta. Portato al pronto soccorso la Tac ha dato esito negativo. La ferita dietro l’orecchio è stata suturata. Pericolo scampato. Al suo posto entra Zampiero  che subito si inserisce bene nell’azione sucessiva nella quale nascono una serie di rimpalli nell’area del Roncegno che però riesce a liberare.

Nessun tiro degno di nota da registrare da parte del Roncegno.

Secondo tempo che parte con il botto e dopo 5 minuti punizione dalla tre quarti campo del per il Roncegno che scodella una palla in area dove il numero 9 colpisce di testa, Muraro respinge e sulla respinta para ancora, la palla carambola su Balduzzo spazza malamente, la palla rimane in area, tiro del Roncegno che carambola su Fattore ancora un rimpallo e la palla finisce in rete.

Il Tesino prova a reagire ma rimane frastornato per qualche minuto. Dentro Fattore Edoardo al posto di Sordo Massimiliano. Stessa situazione per il Roncegno che scodella la solita palla in area dove Marku anticipa Balduzzo e beffa Muraro sull’uscita.

2 a zero per il Roncegno. Esce Cuccaro ed entra Dell’Angolo. Il Tesino che ha fatto la partita non ci sta e reagisce con Dell’Agnolo che si procura un rigore battuto da Minati per il 2 a 1. Il Tesino spinge a tutta e su punizione laterale va in vantaggio con il goal del suo centrale difensivo Oscar Fattore.

4 Minuti di recupero e il Tesino ci crede ma non riesce a mettere palla nell’area del Roncegno che difende in 11. Ultimo secondo e ultima punizione che Fattore Edoardo non calcia bene, contropiede del Roncegno fermato da Minati e Menguzzo.

Finisce la partita. Peccato per lo spettacolo pessimo offerto da alcuni tifosi locali.

A domenica contro l’ Oltrefersina a Castello Tesino ore 16.00

 

 

Altipiani – Tesino 1 – 4

Partenza forte degli altipiani  che provano con suo il capitano un paio di tiri dal vertice dx …il tesino sembra timoroso ma alla prima occasione Moranduzzo si fa dare palla da Muraro salta due avversari arriva a centrocampo e con un triangolo (Cuccaro) si ritrova davanti al portiere e lo trafigge in mezzo alle gambe …passano appena due minuti da una punizione della trequarti oleg batte subito vedendo l inserimento di fattore Edo che di testa appoggia a dell Agnolo e 2-0….gli altipiani si innervosiscono e fan giocare poco e prendere cartellini ….da una punizione all limite Edoardo Fattore prova sopra la barriera ma un strepitoso riflesso di piede evita il tre a zero ma si nota che il tesino vuole farne un altro e da un contropiede ben orchestrato  Cuccaro viene falciato al limite , va lo stesso Cuccaro sopra la barriera il portiere battuto ma un difensore sulla linea !!!!! Salva di mano l arbitro tra le proteste decreta rigore e espulsione ( sembrava prima coscia poi mani)….tiro Cuccaro spiazza portiere….continua l assedio tesino prima dell Agnolo poi fattore Edo provano ma non sono precisi e sull ultima azione corner batte sordo colpisce benissimo oscar fattore e il portiere con un gran riflesso para e l arbitro fisChia la fine p.t……nel secondo tempo non succede nulla per 25 minuti a parte qualche cross e tiri senza pretese ma gli altipiani vogliono il gol e su una azione ben orchestrata il numero ? Stoppa la palla e dal limite in controbalzo la mette nel sette ….la partita diventa un po ‘ più vivace ma cinque minuti dopo da un angolo di sordo in mezzo all area oleg si trova da solo fa in tempo stopparla guardare portiere e da tre metri piazzarla … ormai la partita prosegue con qualche occasione dalla distanza aspettando fischio finale …..miglior in campo altipiani il suo portiere e capitano ….da noi Daniel Moranduzzo e Alessandro menguzzo