Invicta Duomo – Tesino 3-0 , 3 goal in venti minuti.

Invicta Duomo – Tesino 3-0 , 3 goal in venti minuti.

Tesino senza Fattore O.,Menato e il capitano Gecele (per squalifica) che si presenta in campo con:

Muraro,Balduzzo,Menguzzo,Sordo C,Guzzo,Moranduzzo D,Carraro,Moranduzzo G,Oleg,Minati,Dell’Agnolo.

Bastano 20 minuti iniziali all’Invicta per fare 3 reti. Il Tesino scende in campo ma lascia la testa negli spogliatoi e paga dazio
per non aver giocato la prima mezz’ora.

Subito in vantaggio i padroni di casa dopo 2 minuti su calcio di punizione inesistente procurato da Leto. Muraro si aspetta la palla di Leto sopra la barriera e invece calcia Dello Iacono dritto per dritto e insacca nell’angolino. Secondo goal al settimo minuto su percussione in fascia dell’Invicta, cross che taglia tutta l’area,nessuna marcatura sul secondo palo e Giacomoni abile a insaccare.

Dell’Agnolo prova a scuotere la squadra con una giocata ssolitaria dove calcia di sinistro ma il tiro non è molto insidioso e viene parato agevolmente.
L’occasione che può risvegliare il Tesino e il match arriva sui piedi di Dell’Agnolo che anticipa l’uscita del portiere che non può fare altro che atterrarlo tutti vedono il rigore tranne il direttore di gara.
Terzo goal che arriva al 19esimo minuto, Sordo liscia la palla e Vigano si invola da solo verso la porta trafiggendo Muraro.

Secondo tempo dove la partita viene giocata meglio dai nostri che hanno qualche occasione con una sponda di testa di Oleg per Balduzzo che non arriva sul pallone e una traversa colpita causa vento sulla quale arriva Minati che però non riesce ad insaccare. Traversa dell’Invicta su cross sbagliato da segnalare e nient’altro.

Peccato per l’inzio partita dove l’Invicta correva il doppio ed è stata abile nello sfruttare le indecisioni del Tesino.

Entrano in campo Zampiero per Moranduzzo G, Sordo M per Guzzo e Cuccaro per Sordo C.

Domenica a Castello Tesino ore 16 contro il Sopramonte.

Forza Tesino!

Tesino – Vigolana 6-2  Minati e Dell’Agnolo Show

Tesino – Vigolana 6-2 Minati e Dell’Agnolo Show

Hanno giocato sabato 15 aprile alle 16.00 i nostri ragazzi per necessità della Vigolana che il giorno 17 non avrebbe avuto i numeri per giocare il match.

Inizia subito bene il Tesino che dopo un minuto va in vantaggio su rigore grazie all’errore sul rinvio del portiere che cicca la palla e la consegna a Minati che a tu per tu viene atterrato. Calcio di rigore e ammonizione per l’avverrsario. Minati sigla il vantaggio.

Non si ferma il Tesino che su azione si porta al riposo con il netto risultato di 3 a 0 con la doppietta del sempre verde Alex Africa Dell’Agnolo.

Al rientro il Tesino è un pò rilassato e Fattore Oscar è costretto ad uscire al posto di Edoardo Fattore per il dolore alla caviglia , cambia l’assetto della squadra e la Vigolana trova il goal con Sassudelli abile a sfruttare una dormita della squadra Tesina. La Vigolana ci crede e va vicina a riaprire la partita ma Sordo Cristopher di testa salva a pochi metri dalla linea. Il Tesino capisce che è ora di svegliarsi.  Entrano Guzzo per Sordo C. e Gecele per Sordo M.

Il Tesino rientra in possesso del centrocampo e Minati su rigore per fallo di mani avversario sulla riga di porta porta il Tesino sul 4 a 1. Mette un altro sigillo Dell’Agnolo per il 5 a 1. La Vigolana trova il goal della domenica con un tiro da 40 metri che si infila sotto l’incrocio al 90esimo minuto ma non è finita perchè Minati dalla riga di fondo si inventa un goal da vero fuoriclasse saltando l’avversario con un tunnel, evitando l’intervento del portiere e infilando la palla nell’angolino.

Domenica 23 aprile i nostri giocheranno contro la capolista del girone d’andata Invicta a Ravina. Partita che aveva fatto molto discutere e aveva visto ricorsi e contro ricorsi con l’assegnazione dei 3 punti all’Invicta per una partita che non si è potuta giocare fino alla fine per paure e manie di protagonismo del direttore di gara.

Buona pasqua e pasquetta a tutti e FORZA TESINO! ……….. seguiteci anche sui social Facebook e Instagram.

Calisio – Tesino 5-0 , Bene solo a metà

Calisio – Tesino 5-0 , Bene solo a metà

Sconfitta pesante sul campo del Calsio dei nostri ragazzi che giocano bene solo nel primo tempo dove iniziano forte mettendo la prima in classifica in difficoltà e sbagliando con Carraro a tu per tu con il portiere avversario. Vedi Video a fondo pagina. Da segnalare uno stop di braccio del difensore avversario in area dopo aver mancato la palla di testa non visto dall’arbitro.

Primo tempo che finisce sul risultato di 1 a 0 per il Calsio con goal di testa di Ceccato che trova la difesa impreparata.

Secondo tempo con il Calisio che spinge e passa sul 2 a 0 dopo un minuto con il solito Ceccato abile a saltare Menguzzo e infilare sul secondo palo.

Il Tesino prova a reagire, ma Minati da solo in attacco a causa degli assenti, Dell’Agnolo ” per problemi alla dentiera 🙂 ”  ,Moranduzzo per squalifica, Cuccaro per pubalgia, Vesco per problemi all’anca, non riesce ad impensierire la difesa avversaria.

Sostituzioni del secondo tempo: Fattore O. per Zampiero, Carraro per Menguzzo S., Menato per Fante.

Le squadre si allungano e il Calisio colpisce ancora senza pietà fino al risultato finale di 5 a 0.

Nonostante tutto il Tesino lotta fino alla fine e  non può nulla contro una squadra che ha dimostrato di meritare una categoria superiore con il trio d’attacco (Ceccato in primis) e una difesa solida robusta e veloce.

Alla prossima contro la Vigolana a Castello Tesino. Partita che sarà anticipata a sabato ore 16.00

Forza Tesino !!!

 

 

Tesino – Bolghera 2 – 1

Tesino – Bolghera 2 – 1

Vittoria per 2 reti a 1 dei nostri ragazzi contro la Bolghera che lotta per l’accesso ai play off con la miglior difesa del campionato.

Tesino orfano di Minati,Menato e Fattore O., che si presenta in campo con:

  • Muraro,Balduzzo,Menguzzo,Oleg,Guzzo,Gecele,Fattore,Carraro,Zampiero,Moranduzzo,Dell’Angolo.

Pronti e via e il Tesino con il bomber Dell’Agnolo sfiora il vantaggio. Reazione della Bolghera che a sua volta sbaglia un pallonetto con il numero 10 a tu per tu con Muraro. Primo tempo dove lo spettacolo e il bel gioco lasciano a desiderare. Lanci lunghi da entrambe le parti.

Esce Fattore ed Entra Sordo M. per il Tesino.

Secondo tempo che inizia con il piede giusto per il Tesino che dopo 5 minuti va in vantaggio con Oleg che di testa su cross dalla tre quarti insacca nell’angolino (bomber Africa la tocca con la lingua, deviazione impercettibile e dolore immenso lamentato a fine partita).

Il Tesino ha le occasioni per andare sul doppio vantaggio ma non le sfrutta ed è la Bolghera a trovare il pareggio per rigore su fallo di mano di Stefano Menguzzo subentrato al posto di Guzzo.

1 a 1 e palla al centro.

Il Tesino rimane in 10 per espulsione di Moranduzzo che cercando palla in profondità viene ostruito due volte e strattona per la maglia del difensore fino ad atterrarlo…provvedimento eccessivo del direttore di gara a nostro avviso.

Abdul n.18 colpisce con un destro allo stomaco Menguzzo A. che chiedeva scusa per il contrasto precedente. L’arbitro fa finta di non vedere, mister Zaccaron chiede spiegazioni in modo animato e viene allontanato dal campo.

La Bolghera vuole i 3 punti e alza il baricentro portando avanti il numero 6 Dondi, il Tesino sostituisce Zampiero e inserisce Vesco.

E’ proprio Vesco che al 75esimo prende palla sulla tre quarti e la mette sui piedi di Dell’Agnolo bravo nello stop a seguire, si presenta davanti a Povoli e insacca nell’angolino.

Il Tesino difende con tutto l’organico e dopo 6 minuti di recupero festeggia la vittoria.

Milgiori in campo: Dell’Agnolo, Gecele.

P.S. Complimenti alla Bolghera per il terzo tempo al bar in compagnia dei nostri ragazzi…IN..